CUCINA CON BANCONE SCORREVOLE

By | 6 gennaio 2016

Ciao,

l’anno scorso ho venduto con successo ad un mio cliente falegname per la sala mostra dedicata ai suoi clienti, una coppia di guide in alluminio per realizzare una cucina con bancone scorrevole.

cucina con bancone scorrevole

Ma di cosa sto parlando in parole povere!?

Eccolo qui accanto.

Come potete vedere, questo è una versione di una cucina alternativa a scomparsa.

La cucina con bancone scorrevole è dotata di un rubinetto abbattibile verso il basso, in modo tale che il top della cucina si possa chiudere, così da nascondere la zona lavello e fuochi.

Le guide sono parzialmente incassate nei fianchi esterni della base cucina e sotto il piano.

[Qualsiasi cosa lascerà la vostra cliente nel lavandino o lo sporco sui fuochi sarà ben coperto per accogliere amici e parenti improvvisi!]

Questo meccanismo di guide può essere anche elettrificato con soft closing, quindi con chiusura rallentata.

La cucina con bancone scorrevole, scorre appunto su guide in alluminio con cuscinetti a sfera.

La foto accanto fa vedere come il top della cucina è diventato un punto snack, per una prima colazione o pranzo.

Le guide laterali sono state studiate per larghezze di moduli cucina in due versioni:

  • per larghezza 190 centimetri
  • per larghezza 250 centimetri

La profondità minima della struttura della cucina deve essere di 80 centimetri con fianchi laterali da minimo 4 centimetri così da poter incassare le guide.

Le due guide consentiranno una estrazione di 64 centimetri da sfruttare comodamente per preparare e consumare il cibo.

La portata della guide per la cucina con bancone scorrevole è di 80 kg equamente distribuiti.

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo su Facebook o con il cliente al quale vuoi proporre questa soluzione.

Puoi lasciarmi anche un commento sotto l’articolo o scrivermi per altre informazioni a

valeria[chiocciola]ferramentafacile.com

Al prossimo giro di vite!

Valeria

 

Commenti Fb

commenti

Condividi su:
Facebookgoogle_plustumblrmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *